Febbraio '14

a cura di Francesca Dargenio | febbraio 14 | sfoglia l'archivio della rubrica
Febbraio '14
Cioccolatini al rhum, mini cheesecake a forma di cuore, piccoli pensieri personali fatti con amore. 
Ogni anno si ripropone tutto questo. 
Ogni anno arriva puntuale il giorno di San Valentino. 
E ogni volta, tra scettici, distaccati e single che reputano inutili ed in molti casi false queste dimostrazioni di affetto, sopravvive la festa. Non credo che ci siano persone davvero convinte che sia un giorno stupido da festeggiare. In realtà a tutti farebbe piacere trascorrere con la dolce metà, un giorno speciale da ricordare. 
Nessuno ha da ridire sulla festa del papà o della mamma. Quindi è chiara la sofferenza che si cela dietro il rifiuto nei confronti di San Valentino. Non significa che gli altri giorni dell’anno non siano ugualmente importanti, che non si debbano vivere con la stessa intensità del 14 febbraio, ma semplicemente che ‘ogni lasciata è persa’, che il mondo fa talmente schifo che se ci priviamo anche di un momento anche stupido come questo da festeggiare, allora è finita. 

Certo è che si tratta di una festa che diventa sempre più merceologica, esasperante in molte delle sue forme ed esagerata nei negozi, però, sta ad ognuno di noi viverla con misura. Resta un momento a due che se accolto in profondità e con i sentimenti, è un bel ricordo da aggiungere a tutti gli altri. E se una cosa che si fa la si fa per stare bene, vale la pensa di farla. Il giorno di San Valentino è globale, ma è come se arrivasse solo per noi. Sta in questo il suo grande successo. 
Negli ultimi anni si è assistito ad una controtendenza. Molti festeggiano questo giorno non solo con il partner, ma anche con amici, in genere anche loro rigorosamente in coppia. 
Un San valentino allargato, direi, ma tutto sommato, che lo si passi in due o in gruppo, l’importante è passarlo all’insegna dell’amore e della serenità. Ricordandosi che il giorno dopo non è finito tutto, anzi.
Copyright © 2009-2014 Zeroassoluto - La guida web del tuo tempo libero - Testata n.5/05 registrata presso il Tribunale di Trani il 21/04/05 - Tutti i diritti sono riservati - P.I. 06295250721