La Mummia aliena

a cura di Valerio Del Re | febbraio 10 | sfoglia l'archivio della rubrica
La Mummia aliena

Alzi la mano chi almeno una volta non è rimasto affascinato da un documentario sull’Egitto e dai suoi coinvolgenti misteri: l’assenza di documenti sulla datazione delle piramidi e di geroglifici al loro interno, la straordinaria capacità di lavorazione e trasporto dei massi da parte degli egizi, le loro conoscenze astronomiche e matematiche che permisero straordinari allineamenti... pochi tuttavia sanno del mistero della Tomba del Visitatore

Nel 1945, nella piana delle piramidi di Giza, l’ex KGB effettuò l’eccezionale scoperta di una tomba contenente un corpo dalle strane fattezze risalente al 10.500 avanti Cristo. La mummia presentava un cranio non umano e una lunghezza di circa due metri (statura inconsueta per gli antichi egizi), e la sua ricostruzione al pc portò a considerare la stessa appartenente ad un extraterrestre. 

Quale la spiegazione di questa enigmatica vicenda? Una leggenda egizia raccontava che erano arrivati uomini dalle stelle, uno dei quali sarebbe restato per insegnare al popolo egizio tanti segreti. L'alieno docente sarebbe stato poi seppellito nella "tomba del visitatore" (si pensa appunto al cosiddetto “visitatore delle stelle” Osiris). Scettici?! Tutto è documentato dal video andato in onda nel 1999 ed oggi visibile on-line (trovate il documento sul nostro portale web). 

I Partecipanti al “Progetto ISIS” impazzirono o morirono, incrementando così l’alone di mistero. Scoperta reale, leggenda o montatura organizzata dalla Russia per dimostrare la propria superiorità sulla concorrente America?!

Copyright © 2009-2014 Zeroassoluto - La guida web del tuo tempo libero - Testata n.5/05 registrata presso il Tribunale di Trani il 21/04/05 - Tutti i diritti sono riservati - P.I. 06295250721